sabato,20 ottobre, 2018
Breaking News

PORTATA IN PAKISTAN CON L’INGANNO LA COSTRINGONO AL MATRIMONIO, CHIEDE AIUTO ALLA SCUOLA IN ITALIA

Una ragazza pakistana di 23 anni, che frequentava la scuola in provincia di Monza, è stata costretta dal padre ad abbandonare gli studi e con l’inganno è stata portata in Pakistan.

Secondo quanto riportato da Tgcom24, il padre della ragazza vuole costringerla a sposare un uomo scelto dalla famiglia.

In preda alla disperazione e privata dei documenti, la 23enne ha trovato come unica possibilità quella di chiedere aiuto alla propria scuola in Italia con una lettera: “Vi prego, aiutatemi, il mio futuro è in Italia, mi hanno preso tutti i documenti e mi hanno lasciata qui. Mio padre mi ha impedito di terminare la quarta superiore, so che una delle professoresse chiedeva che fine avessi fatto, poi mi hanno portata via”, ha scritto.

Nel mese di maggio un’altra ragazza pakistana, Farah, era stata costretta dal padre a lasciare l’Italia per ritornare nel paese d’origine. Grazie all’aiuto delle compagne di classe e della polizia italiana la sua storia ha avuto un lieto fine.

Fonte: qui

Check Also

TOH, ORA LA FRANCIA CHIUDE ALLA AQUARIUS… MA NON ERA “VOMITEVOLE” FARLO?

Share this on WhatsAppIl bue che dà del cornuto all’asino. La sfrontatezza della Francia sull’accoglienza dei migranti raggiunge limiti …

Lascia un commento