giovedì,20 settembre, 2018
Breaking News

SALVINI: “STANNO CERCANDO I CLANDESTINI PERCHÉ POSSANO DENUNCIARMI”

“Siamo alle comiche. Su ordine della Procura di Palermo la Polizia di Ventimiglia sta cercando decine di clandestini scomparsi perché possano denunciare per sequestro di persona il Ministro dell’Interno. Applausi!!!”.

Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini commenta la notizia della polizia che da ieri è alla ricerca dei migranti della Diciotti per notificare un provvedimento della Procura di Palermo, che informa quest’ultimi di essere parte lesa nell’indagine per sequestro di persona contro il capo del Viminale e di potere, un domani, costituirsi parte civile in un eventuale processo contro di lui.

Tra le centinaia, per non dire migliaia, di commenti, c’è pure quello di Andrea Coppola, segretario dei Giovani Padani della provincia di Imperia: “Sono un cittadino di Ventimiglia e penso che i nostri poliziotti abbiano di meglio da fare, ad esempio garantire sicurezza ad un città con il coprifuoco alle 20,30. Non appena cala il buio è meglio rimanere a casa, abbiamo il centro cittadino invaso da gente molto poco raccomandabile, ma meglio occuparsi delle notificazioni di parte lesa”.

Quarantadue stranieri della nave Diciotti sono giunti nella città di confine, nei giorni scorsi, a bordo di un pullman organizzato dall’associazione umanitaria “Baobab”, che li ha prelevati a Roma Tiburtina, per portarli in gran segreto al campo Roja di Ventimiglia, dove probabilmente avrebbero, o hanno già provato, a prendere il largo per la Francia. Alcuni dei Diciotti a cui è stato notificato l’atto hanno, infatti, dimostrato più interesse a oltrepassare il confine, che a denunciare il ministro.

Fonte: qui

Check Also

I SACCHETTI BIO DELLA SPESA? UN CENTESIMO L’UNO? MACCHÉ, LI PAGHIAMO DIECI VOLTE TANTO…

Share this on WhatsApp Altro che uno o due centesimi di euro: i sacchetti biodegradabili per frutta e verdura …

Lascia un commento