sabato,20 ottobre, 2018
Breaking News

L’ULTIMA CAMPAGNA CHOC CONTRO SALVINI? LE CARTOLINE COI MIGRANTI MORTI – Foto

I buonisti tornano alla carica contro Matteo Salvini. Il ministro dell’Interno è diventato oggetto di una campagna di un gruppo di creativi che ha deciso di iniziare un contest di protesta contro le politiche del ministro leghista (Guarda la gallery).

Tutto è nato da una frase di Salvini che si rivolse alla ong Lifeline con 200 migranti a bordo: “L’Italia la vedono solo in cartolina, vadano in Olanda”. Da quella frase, è nata la campagna di “protesta” da titolo “Solo in cartolina”. Come scrive Repubblica, “finora sono circa 300 le cartoline, di ogni genere e tipo, arrivate nella cassetta di posta di ‘Solo in cartolina’” e sono tutte caratterizzate da un unico tema: i migranti.

La protesta del gruppo funziona così. Le cartoline sono quelle tradizionali, con mare, acque cristalline, spiagge… Soltanto che in primo piano c’è un elemento in più: i migranti. Si possono vedere barconi stracarichi di persone, persone morte, salvagenti lanciati in mare. E tutto accompagnato da frasi macabre come “Saluti e baci dalla pacchia” o “Mediterraneo bello da morire”, fino a “Una barca di abbracci”, oppure un “Saluti e baci da Ponza” con un barcone carico di clandestini. Altre invece sono più “artistiche”, come un uomo che rema su una barca mentre sotto di lui galleggiano dei cadaveri e il fumetto “Saluti da Salvinia”.

Da lunedì sarà possibile votare le 10 cartoline migliori. Sì perché è questo lo scopo del macabro contest: trovare le cartoline migliori per poi inviarle direttamente a Salvini. Le cartoline saranno poi stampate in mille copie ciascuna e recapitate direttamente Piazza del Viminale 1, sede del ministero.

Un’iniziativa a dir poco di dubbio gusto cui Salvini ha risposto su Facebook con un post ironico: “Amici, al ministero aspetto le Vostre di cartoline, ben più numerose di quelle dei buonisti a spese altrui!”

Fonte: qui

(Guarda la gallery)

Check Also

PER IL FORTE VENTO CADE UN CARTELLO SU UNA STRADA NEL NAPOLETANO

Share this on WhatsAppTragedia sfiorata sull’asse di supporto Nola-Villa Literno, nel Napoletano. A causa del forte …

Lascia un commento