martedì,25 settembre, 2018
Breaking News

IL CAPO DELLʼMI5 HA LANCIATO LʼALLARME: LO SPETTRO DI UN NUOVO ATTACCO ISIS INCOMBE ANCHE SUI MONDIALI 2018

L’Isis aspira a compiere attacchi “devastanti” e “più complessi” in Europa dopo aver perso territori in Medio Oriente. E’ l’allarme che il capo dell’MI5 AndrewParker ha lanciato durante una riunione dei responsabili della sicurezza europea a Berlino. Solo nel Regno Unito, dall’attacco di Westminster nel 2017, sono stati fermati dodici attentati terroristici. Ma, secondo il Site, lo spettro di un attacco incombe anche sui Mondiali 2018 in Russia.

Il numero uno dell’intelligence interna britannica ha inoltre accusato il Cremlino di “flagranti violazioni delle regole internazionali” per l’avvelenamento dell’ex-spia russa Sergei Skripal e di sua figlia a Salisbury a marzo. Parker descriverà il tentativo di assassinio come “attività maligna intenzionale e mirata” che rischia di trasformare la Russia in un “paria ancora più isolata”.

Le ultime minacce al Santo Padre e alla Coppa del mondo

Il giorno dell’attacco a Parigi, avvenuto domenica, per mano del terrorista ceceno, Khamzat Azimov, la propaganda dello Stato islamico avrebbe messo in Rete una nuova minaccia a Papa Francesco: un fotomontaggio del Santo Padre seduto, stanco, con un coltello in primo piano pronto a colpirlo. Inoltre, secondo Site, il sito che monitora sul web i messaggi di propaganda jihadista, nuove minacce di un attacco ai Mondiali 2018 in Russia sono state diffuse in Rete. Il Cremlino a tal proposito ha ordinato a tutte le fabbriche che utilizzano materiale radioattivo o esplosivo di chiudere, per evitare che diventino un obbiettivo sensibile.

Fonte: qui

Check Also

GIUDICE SBAGLIA E SCARCERA UN JIHADISTA…

Share this on WhatsApp Yassin Salih. Il suo nome ci dice poco, ma è il …

Lascia un commento