giovedì,18 ottobre, 2018
Breaking News

LA PRESIDENTA NON SI ARRENDE: “TRADIMENTO SULLO IUS SOLI” (Ma va là) #Noiussoli

Dopo l’intervento di Pietro Grasso all’Assemblea di Liberi e Uguali, è il turno di Laura Boldrini. Il presidente della Camera ha fatto il suo debutto nel nuovo movimento guidato dal presidente del Senato.

E come sempre al centro dei pensieri della Boldrini c’è lo ius soli: “Questa legislatura si è conclusa con un grande tradimento: il tramonto della legge sulla cittadinanza. Sono stati traditi 800mila ragazzi e ragazze che ci avevano creduto perchè glielo avevano promesso, ragazzi che sono italiani a tutti gli effetti. Ha vinto una sconcertante subalternità politica – ha proseguito – inseguire la destra sul proprio terreno vuol dire rafforzarla, è stata una decisione miope”.

Poi il presidente della Camera ha posto l’accento sulla situazione delle donne nel mondo del lavoro: “La maggior parte delle donne in Italia oggi non ha accesso al lavoro. È il medioevo ed è inaccettabile: siamo il 51 per cento della popolazione, non siamo una minoranza esigua, ci siamo ed esigiamo rispetto. Vogliamo contare e avere peso. La nostra bussola devono essere la lotta alle diseguaglianze – ha aggiunto – perchè la precarietà è un furto di futuro”.

Infine non moteva mancare un passaggio sulle fake news: “Penso che una forza progressista debba far proprio anche il tema dei diritti in internet. Penso al diritto di accesso alla rete per tutti; alla riduzione del divario digitale, alla tutela dei dati personali; al diritto alla tutela della propria identità. Gli spacciatori di menzogne – ha detto – non sono dei buontemponi, sono gruppi organizzati che hanno un’agenda politica, con l’obiettivo di manipolare i cittadini”.

Fonte: Qui

Check Also

GLI ESPERTI DANNO LE PRIME CIFRE: QUANTI VOTI SPOSTEREBBE BERLUSCONI CANDIDATO

Share this on WhatsAppSondaggisti scatenati. Dopo l’annuncio di Berlusconi di una sua ricandidatura alle Europee …

Lascia un commento