Breaking News

BERLUSCONI E RENZI, I SONDAGGI “BOMBA” SUL VOTO

Berlusconi brinda, Di Maio no. Tutto fermo a Capodanno? No, nei sondaggiqualcosa si sta muovendo. Secondo Alessandra Ghisleri e il suo istituto Euromedia Research, la partita delle elezioni si giocherà sul 30% di elettori che sono indecisi e propensi a non andare a votare. Ma nel 70% di coloro che dichiarano schierati, sottolinea la Ghisleri a Repubblica, “ci sono spostamenti da una forza politica a un’altra della stessa coalizione.

Oppure verso partiti che hanno assonanza di proposte. Diciamo che un 10% di quel 70 potrebbe cambiare anche verso qualcosa di affine. Nei 5 Stelle ci saranno movimenti verso la Lega o su alcuni temi verso Grasso”. Il candidato premier grillino Luigi Di Maio, secondo la Ghisleri, “senza Beppe Grillo soffre”. Gode invece il Cavaliere: “Berlusconi sta conquistando consensi, benché la sua sia una presenza senza candidatura.

Per Grasso visibilità in salita. Mentre Renzi si potrebbe definire quasi in coppia con Gentiloni nella testa degli elettori: segretario dem e premier rappresentano insieme la diapositiva intera del Pd”.

E i partiti? “Nel centrodestra la situazione appare definita: la somma complessiva è intorno al 40%, con Forza Italia (tra il 16 e il 17%), la Lega (circa il 14%), più partito di Sgarbi, animalisti, quarta gamba centrista. A sinistra invece c’è più attesa. Il Pd tra il 23% e il 24% e Pietro Grasso di Liberi e Uguali tra il 6 e il 7%. Mentre i 5Stelle registrano un buon risultato tra il 26 e il 27%”.

Fonte: qui

Check Also

BERLUSCONI: SALVINI È CORRETTO, SAREBBE UN PECCATO TORNARE AL VOTO

Share this on WhatsApp Il M5s “ha dimostrato in modo inconfutabile che non sarebbe ipotizzabile …

Lascia un commento