mercoledì,26 settembre, 2018
Breaking News

LA SCIENZA È PRONTA AD “INGRAVIDARE” GLI UOMINI: PAROLA DEGLI ESPERTI DI FERTILITÀ (Ma va là)

Gli uomini potrebbero rimanere incinti già “domani” a causa degli enormi salti nel trapianto di utero, secondo il presidente uscente della Società americana per la medicina riproduttiva.

Il dottor Richard Paulson ha raccontato alla riunione annuale della società a San Antonio, Texas, che non c’era motivo anatomico perché un seno non potesse essere impiantato con successo in una donna transessuale.

“Potresti farlo domani”, ha detto riferito nel suo discorso. “Ci sarebbero altre sfide, ma non vedo alcun problema ovvio che lo impedisca”, ha aggiunto, sottolineando che era ancora una procedura molto complicata.

Mentre Paulson ha insistito sul fatto che c’era un sacco di spazio per l’utero da trapianto nel corpo maschile, una nascita naturale non sarebbe stata possibile. Dovrebbe essere impiantato un embrione IVF e un’operazione cesarea sarebbe necessaria per dare alla luce un bambino.

È anche probabile che gli ormoni dovrebbero essere somministrati al paziente per replicare i cambiamenti che si verificano durante la gravidanza, secondo Paulson.

“Personalmente sospetto che ci saranno donne trans che vorranno avere un utero e probabilmente avranno il trapianto”, ha detto della procedura.

Il primo successo del trapianto di tessuto materno è nato nel 2014, dopo che una donna di 36 anni, nata senza utero, ha ricevuto un grembo donato da un amico negli anni ’60. Ormai otto bambini sono nati in tutto il mondo dopo i trapianti di utero.

La conferenza ha anche evidenziato la mancanza di consapevolezza circa la conservazione della fertilità per i pazienti transgender, rilevando che pochi pazienti di riassegnazione di genere ricevono trattamenti di conservazione della fertilità prima della transizione.

Un recente studio di 20 uomini transgender ha scoperto che nessuno di loro aveva subito un recupero e un congelamento dell’ovulo per la conservazione della fertilità.

“È importante che i pazienti transgender sappiano che la conservazione della fertilità è un’opzione per loro. Questa ricerca sembra indicare che abbiamo bisogno di fare un lavoro migliore nell’educazione del pubblico e dei medici più estesi sulla più ampia disponibilità e applicazione clinica dei trattamenti per la conservazione della fertilità “, ha dichiarato Christos Coutifaris, presidente eletto dell’ASRM.

Fonte: qui

Check Also

RILEVATA IN ANTARTIDE L’INCREDIBILE TEMPERATURA DI – 98 GRADI C°

Share this on WhatsApp Il surriscaldamento globale annunciato da gran parte della comunità scientifica pare non si …

Lascia un commento