Breaking News

IL GENERALE JEAN NON HA DUBBI: “COSÌ GLI STATI UNITI ANNIENTERANNO IL DITTATORE KIM JONG-UN”

“Gli Stati Uniti stanno cercando di ottenere un atteggiamento più collaborativo da parte della Corea del Nord“.

Lo afferma Carlo Jean, generale di Corpo d’armata e docente di studi strategici presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Luiss di Roma.

Si parla della Corea del Nord, del regime del dittatore Kim Jong-un contro il quale Donald Trump è pronto ad agire per via militare.

Jean, esperto di strategie belliche, in un’intervista a Il Giorno, sottolinea che però, Washington, sta anche cercando di convincere la Cina: “Nella telefonata con Trump, il presidente della Xi Jinping si è dimostrato molto più accomodante di quanto non lo fosse stato nel vertice di Mar a Lago. Pechino potrebbe mettere in ginocchio Kim Jong-un troncando i rifornimenti di petrolio e gas, ma per ora non agisce perché vuole capire se l’America fa sul serio”.

“Gli Stati Uniti per non perdere credibilità con gli alleati dell’area, la stessa Corea e il Giappone che ha inviato fregate e cacciatorpediniere che collaboreranno con la squadra della portaerei Vinson, devono evitare che i 12-15 mila cannoni nordcoreani schierati lungo il 38° parallelo infliggano danni molti forti a Seul.”

Gli Usa potrebbero però utilizzare altre vie: “Possono far partire gli aerei B2 in grado di sganciare superbombe capaci di penetrare nella roccia fino a 50 metri di profondità. Anche gli F22 Raptor stealth, invisibili ai radar nordcoreani, possono lanciare gli stessi ordigni. C’è però la difficoltà che molti missili nordcoreani a breve e media gittata sono su ruote e quindi è difficile localizzarli e distruggerli. In ogni caso per ora ritengo improbabile questo tipo di azione“, conclude il professore.

Fonte: Qui

RESTA COLLEGATO CON NOI, SCARICA LA NOSTRA APP. (ANDROIDiOS)

OPPRE INSTALLA LA NOSTRA ESTENSIONE PER CHROME QUI

CI TROVI ANCHE SU TEELGRAM CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI

Check Also

ORA PUTIN PUNTA LA NORD COREA: MILITARI RUSSI ALLA VOLTA DI PYONGYANG

Share this on WhatsApp A poche ore dalla telefonata fra il presidente russo, Vladimir Putin, e …

Lascia un commento