Breaking News

SGARBI FURIOSO CONTRO FACEBOOK: “CHI CENSURA L’ARTE DEGRADANDOLA A PORNOGRAFIA È UN CRETINO SENZA ATTENUANTI”

“Ci risiamo. Facebook non ha approvato una inserzione della pagina di “Rinascimento Romagna” ritenendo il dipinto “Allegoria del tempo” di Guido Cagnacci un ‘nudo pornografico’”.

Vittorio Sgarbi invita alla disobbedienza i fan di Facebook nel nome dell’arte.

Il critico ed ex sindaco di Salemi ha infatti invitato gli utenti a condividere il dipinto oggetto di censura contro la controversa policy del social, spesso e volentieri fin troppo zelante nel rimuovere immagini considerate inappropriate.

“È una manifestazione d’ignoranza intollerabile – continua Sgarbi nel post -.

I social network debbono servire anche a promuovere l’arte e la conoscenza in genere.

Chi censura un capolavoro del genere degradandolo a pornografia è un cretino senza attenuanti.

Vi chiedo di condividere questo post come forma di protesta contro Facebook”.

Fonte: qui

RESTA COLLEGATO CON NOI, SCARICA LA NOSTRA APP. (ANDROIDiOS)

OPPRE INSTALLA LA NOSTRA ESTENSIONE PER CHROME QUI

CI TROVI ANCHE SU TEELGRAM CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI

Check Also

POI SCOPRI CHE IL GOVERNO DI CIPRO “VENDE” PASSAPORTI UE A CHIUNQUE INVESTA 2 MILIONI NEL PAESE (Ma va là)

Share this on WhatsApp Passaporti europei “venduti” dal governo di Cipro a stranieri che investono …

Lascia un commento