Breaking News

ALGHERO: UNA LITE FRA MIGRANTI MAROCCHINI E BENGALESI È DEGENERATA IN UNA MAXI RISSA CON CINGHIATE, BASTONATE E FORCHETTE USATE COME ARMI BIANCHE

Tutto è iniziato con una banale lite tra due immigrati ospitati nel centro di accoglienza Vel Marì di Fertilia, nei pressi di Alghero.

Ma il giorno successivo, la semplice discussione si è trasformata in una violenta rissa, in cui si sono scontrati migranti bengalesi e marocchini, e che ha coinvolto una decina di richiedenti asilo ospiti nella struttura.

Nella tarda mattinata di domenica una decina di migranti, quasi tutti minorenni, si sono affrontati, infatti, colpendosi violentemente con cinghiate, colpi di bastone e forchette, usate per ferire come se fossero armi bianche.

Alla fine, si è reso necessario l’intervento dei carabinieri della compagnia di Alghero, su richiesta del personale che gestisce la struttura.

Tuttavia, i responsabili della cooperativa sociale che si occupa della gestione del centro sono riusciti a calmare gli animi e a sedare la rissa prima dell’arrivo dei militari.

I carabinieri stanno ora effettuando i necessari accertamenti, volti a ricostruire la dinamica esatta dello scontro, mentre sulla vicenda indaga la procura ordinaria e la procura minorile di Sassari, visto che almeno sei delle persone coinvolte hanno meno di 18 anni.

Ad avere la peggio nella rissa sono stati quattro ragazzini, che sono stati condotti al pronto soccorso per ricevere assistenza medica. Nella colluttazione, tuttavia, non ci sono stati feriti gravi.

Nella struttura, che ospita circa 65 profughi, secondo quanto riferisce l’Unione Sarda, non si erano mai verificati disordini di questo tipo.

Anche se, riportano le testate locali, sarebbero frequenti le tensioni tra i migranti marocchini e bengalesi all’interno della struttura di Fertilia.

Il centro d’accoglienza Vel Marì, è comunque considerato un’eccellenza tra le strutture che in Sardegna si occupano di dare ospitalità a migranti e richiedenti asilo.

Fonte: qui

Check Also

TOH, POI SCOPRI CHE IL SIRIANO DI LONDRA FERMATO PER L’ATTENTATO È ARRIVATO IN ITALIA CON UN BARCONE; (Come era la nenia: l’equazione immigrati terrorismo è sbagliata…)

Share this on WhatsApp Il secondo sospetto terrorista di Londra, arrestato sabato sera, è un …

Lascia un commento